News-007 - Magika Pallacanestro Castel San Pietro Terme

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
5 agosto 2015

EUROPEO U18 FEMMINILE: ITALIA AI QUARTI, OTTIMA MARIELLA SANTUCCI NELLA GARA DECISIVA

Oggi battuto il Portogallo. Venerdì la sfida contro la Repubblica Ceca

La nazionale italiana femminile Under18 strappa la qualificazione per i quarti di finale dell’Eurobasket di categoria battendo il Portogallo 53-42 nell’ultimo match della seconda fase. Le azzurre dopo aver chiuso al secondo posto la prima fase, avevano perso le prime due gare del secondo raggruppamento contro la Russia e la Spagna. Col Portogallo era dentro o fuori, essendo la squadra lusitana messa come l’Italia nella classifica del girone. Parità all’intervallo, poi un paio di break nel terzo quarto e l’allungo nel quarto periodo, resistendo al tentativo di rimonta portoghese. Tra le azzurre ottima la prova della bolognese della Magika Castel San Pietro Terme Mariella Santucci. “Lella” è protagonista del break nel terzo periodo e mette la firma su alcune splendide giocate dell’Italia. Chiude con 9 punti il match, tutti siglati nel secondo tempo, e finisce come miglior rimbalzista della sua squadra con 8 rimbalzi catturati. Aggiunge anche 3 assist e 5 falli subiti al suo tabellino (la miglior azzurra anche in queste voci statistiche), oltre a 2 palle rubate.Non sta tirando bene a livello di percentuali, ma ha fatto girare la squadra ed è stata una presenza determinante in entrambe le metà campo.Oltre a lei decisiva anche Giulia Ciavarella: 14 punti finali (top scorer delle azzurre) di cui 10 nell’ultimo quarto e ancora solida la prova di Rachele Porcu, la migliore per plus/minus e una delle azzurre più costanti. Ora l’Italia nei quarti di finale affronterà la Repubblica Ceca, prima classificata nel suo girone. Si giocherà venerdì 7 alle 20.45 a Celjie in Slovenia. La Repubblica Ceca dopo aver perso la prima gara di questo Europeo ha centrato cinque successi consecutivi. In palio c’è un posto tra le prime quattro d’Europa. Sarà durissima, ma… forza azzurre!           
 
Torna ai contenuti | Torna al menu