News-187 Magika Pallacanestro Castel San Pietro - Magika Pallacanestro Castel San Pietro Terme

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
6 novembre 2017

LA MAGIKA ESPUGNA CESENA DOPO UN OVERTIME

Virtus Cesena - Magika Castel San Pietro Terme 39 - 43 dts
(13-10; 18-15; 25-25; 31-31)
Cesena: Farneti 2, Pieri ne, Sabbatani 1, Spinelli 10, Pantani 9, Currà 6, Bollini ne, Valentini, Tramontano 10, Zoffoli, Comandini, Semprini 2. All. Lisoni
Magika: Tintorri 9, Venturoli 3, Venturi F. 4, Ventimiglia, Penna, Lipparini 6, Bellandi 2, Venturi M. 7, Schiavina 5, Evangelisti 2, Fabulli 2, Melloni 3. All. Cilfone Ass. Migliori

Una vittoria conquistata con le unghie e con i denti quella della Magika che espugna Cesena dopo un supplementare. Le padrone di casa scelgono di giocarsi la carta della zona pari che terranno per tutto il match, ma le castellane trovano fluidità e buoni attacchi, ma pagano a caro prezzo le incursioni di Pantani e Spinelli. Il secondo quarto vede gli attacchi andare totalmente in crisi. Le romagnole non trovano con continuità i rifornimenti per le interne, mentre le ospiti si accontentano spesso del tiro dalla distanza ma senza costrutto. Al rientro dalla pausa lunga lo spartito non cambia, ma la difesa delle ragazze di coach Cilfone inizia ad aumentare di intensità, con Matilde Venturi e Schiavina uniche a vedere la palla scendere dalla retina. Tutto pronto per la volata finale, dove sono ancora le difese a farla da padrona. Cesena rimane sempre avanti nel punteggio, fino al momento in cui si accende Tintorri che mette a segno la bomba del pareggio a 12 secondi dalla fine. Cesena attacca bene e libera in taglio Farneti che raccoglie l'invito a segnare a fil di sirena ma Lipparini con una grandissima stoppata rimanda la contesa al supplementare. Gli ultimi 5' di partita vedono le castellane esplodere in attacco, con 12 punti nel mini parziale. Prima la verve di Lipparini che segna col fallo, poi Tintorri con un altro siluro dalla distanza portano la Magika al massimo vantaggio sul 31-39. Cesena non molla e si aggrappa a Tramontano, autrice di tutti i punti delle padrone di casa nel supplementare, e rientrano fino al 37-39 prima che Venturi dalla lunetta e Schiavina in contropiede consentano alle Biancoblu di portare a casa 2 punti pesantissimi per la classifica. Prossimo appuntamento domenica 12 alle 19.30 dove la Magika ospiterà Faenza al PalaFerrari.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu