News-203 Magika Pallacanestro Castel San Pietro - Magika Pallacanestro Castel San Pietro Terme

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
25 febbraio 2018

MAGIKA NUOVA SCONFITTA CASALINGA

Magika - BBS 39 - 42
(6-6; 20-19; 32-30)

Magika: Tintorri 5, Venturoli 4, Venturi F. 12, Ventimiglia 2, Penna, Lipparini 5, Bellandi 2, Venturi M., Schiavina 2, Evangelisti 2, Fabulli 2, Melloni 3. All. Cilfone Ass. Migliori

BBS: Montan 11, Bardasi 4, Grassi 1, Tesini ne, Caracchi 2, Arbelti 5, Rinnovasi, Biguzzi 2, Nako Moni 7, Mota 1, Onofri 9. All. Bignotti Ass. Buccarella

Continua il tabù casalingo per la Magika che viene battuta in casa dalla BBS nella 5a giornata di ritorno del campionato di Serie C. Sfida tesa dove le difese hanno il netto predominio sugli attacchi, come testimonia il primo quarto di gioco. Non si segna mai e lo spettacolo non è sicuramente dei migliori; nel secondo quarto Nako Moni e Arbelti ritrovano il bandolo della matassa offensiva, dando il primo mini-parziale in favore delle bolognesi. Dopo il timeout Magika ritorna in campo con una verve diversa, Schiavina e Ventimiglia recuperano palloni e li tramutano in punti in contropiede, chiudendo il parziale sul 20-19.
Il secondo tempo vive sempre sul filo dell'equilibrio, con BBS che si affida alle zone per rallentare il ritmo e sfidare le castellane al tiro da fuori. Venturi prova a dare la scossa in attacco con una bomba e una zingarata in mezzo all'area, ma le amnesie difensive costano care a Bellandi&co. che concedono spazio a Montan (8 punti nel quarto) e rimbalzi offensivi alle lunghe biancoblu. Sempre in continuo testa a testa, Magika prova a piazzare un minibreak di 6-0 portandosi sul +4 a 3' dal termine, ma si rivela un fuoco di paglia. L'attacco si inceppa contro la zona ospite arroccata dentro l'area, mentre Onofri (con canestri importanti) e Biguzzi (con 3 rimbalzi offensivi importantissimi) giganteggiano sotto i tabelloni castellani. Un fallo ingenuo di Venturi a 50" dal termine regala a BBS i due liberi per mettere il naso avanti (1/2 e 49-50). Magika gioca un azione offensiva scellerata e sul ribaltamento di fronte Bardasi trova il jumper che chiude la partita sull'ennesima distrazione difensiva.
Si fa così sempre più in salita il percorso della Magika in questa seconda fase di stagione regolare. Prossima partita Domenica 4 Marzo a Budrio, contro la temibile compagine gialloblù.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu