News-225 - Magika Pallacanestro Castel San Pietro Terme

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
27 ottobre 2018

MAGIKA PROVA STREPITOSA, CESENA KO

Magika - Virtus Cesena 52 - 47
(18-4; 31-24; 44-33)

Magika: Tintorri 8, Venturoli 11, Ventimiglia 1, Zuffa ne, Penna 6, Salvadego 3, Bellandi 10, Venturi, Bergami, Evangelisti 4, Fabulli 1, Melloni 8. All. Cilfone Ass. Migliori e Giordano

Cesena: Farneti 2, Sabbatani 1, Giubilei, Zoffoli, Lolli Ceroni 8, Boccini 2, Battistini ne, Currà 9, Valentini, Tramontano 10, Semprini 4, Aleotti 9. All. Lisoni

Una vittoria Magika quella della band di Cilfone, che nell'anticipo di giornata spazza via la Virtus Cesena con una prova strepitosa del gruppo. Bellandi apre le danze, con la pronta risposta di Currà, vera spina nel fianco delle biancoblù. Sembra una partita destinata ad andare avanti a strappi, invece sono le maghette che piazzano un break di 10-2, guidata da Capitan Bellandi e Venturoli. Aleotti ferma l'emorragia, ma Melloni ed Evangelisti portano avanbti di 14 lunghezze le castellane che sembrano inarrestabili. Invece qualcosa si inceppa: Cesena reagisce da grande squadra e stringe le maglie difensive. Dall'altra parte del campo sono Tramontano e Currà iniziano a perforare la retina, ben coadiuvate da due triple di Lolli Ceroni. Sembra tutto finito per le padrone di casa, che si vedono riprese sul 26-24, prima che ancora Bellandi si carichi la squadra sulle spalle e insieme a Tintorri tornano a riportare a 7 le lunghezze di vantaggio.
Al rientro dagli spogliatoi è ancora avvio di marca Magika, con Venturoli e Tintorri che sparano siluri da fuori e riportano a 11 i punti di distacco. L'attacco non è più spumeggiante, ma le maghette difendono fortissimo e concedono solo 9 punti alle romagnole. Non è finita nemmeno ora, perchè Aleotti non si arrende e riporta a contatto le giallonere sul 45-41. E' ancora la difesa delle castellane a dare la spinta decisiva, con due recuperi di Venturoli e Melloni che fruttano falli antisportivi per frmare il contropiede, e di fatto sanciscono la vittoria della Magika, con 40 minuti giocati con una grandissima intensità.
Prossimo appuntamento Sabato 3 Novembre contro un'altra formazione fortissima come Cavezzo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu